Arti Marziali e Mindfulness  nella Terapia Psicologica (con Antonio Antefermo)

Arti Marziali e Mindfulness nella Terapia Psicologica (con Antonio Antefermo)

9 Marzo 2019 0 di danstilo

Dopo la puntatona sulla memoria, in cui ne abbiamo sviscerato i segreti più oscuri, rieccoci con una nuova intervista, questa volta più sul filone psicologico.

Quando pensiamo alla psicoterapia, di solito ci figuriamo la classica seduta dallo specialistica in cui discutiamo dei nostri problemi per arrivare alla radice della nostra sofferenza.

E se vi dicessi che negli ultimi decenni sono emersi dei metodi differenti, ma altrettanto potenti?

Antonio Antefermo è uno psicologo di Bari nonché praticante di mindfulness ed artista marziale. Ciò che ha subito catturato la mia attenzione è il fatto che abbini questi due aspetti alla psicoterapia classica.

La domanda che ci poniamo tutti è… Come?

In questo episodio tratteremo:

  • Cos’é la mindfulness e quali sono i suoi benefici.
  • La differenza tra terapia top-down (dalla mente al corpo) e bottom-up (dal corpo alla mente)
  • I benefici delle arti marziali (in particolare del jiu-jitsu brasiliano).
  • Applicazioni terapeutiche delle arti marziali con esempi pratici (per esempio casi di bullismo).

Conoscere non è abbastanza: dobbiamo applicare. La volontà non è abbastanza: ci vuole azione.

Bruce Lee

Ascolta “Arti Marziali e Mindfulness nella Terapia Psicologica (con Antonio Antefermo)” su Spreaker.

Ascolta la puntata su iTunes e Spotify!


Risorse