in Blog

Our HERO! – Dio è Riuscito a Salvarlo dal Demonio dell’Omosessualità

Eroe! Finalmente qualcuno che parla! Qualcuno che lo urla, qualcuno che lo dice a gran voce! Lode a Dio! Grazie, Alessandro! Grazie per avere parlato finalmente!

Un discorso rotto dall’emozione, in cui le lacrime versate sono tante. “Fallo per mia madre perché lei piange ed è l’unica che ci crede”. Hai creduto, hai pregato e ti sei fidato, e sei stato premiato!

Il DEMONIO, che ti aveva corrotto, che ti aveva allontanato dalla retta via è stato sconfitto! E’ stato sconfitto finalmente e puoi, come dici tu, gettare la maschera! Puoi finalmente dire al mondo che il Signore ti ha liberato dal peccato, il peccato mortale, il peccato dell’OMOSESSUALITA’!

Grazie a Dio, quel Dio che ti ha creato OMOSESSUALE ma che ti colpevolizza perché sei OMOSESSUALE. Ah, no scusa, è stato il DEMONIO, il DIAVOLO che ha rubato la tua identità quando eri piccolo, ma GESU’ gliel’ha strappata dalle mani e te l’ha ridata (certo, ha impiegato un pochino tanto per essere un essere onnipotente, ma meglio tardi che mai).

Perché, come dice Alessandro “non è natura, ma il DIAVOLO che si AGGRAPPA al vostro DOLORE!”.

Grazie Dio, grazie per averlo trasformato da OMOSESSUALE, ad OMOSESSUALE represso, fondamentalista, e invasato!

E grazie anche a tutte quelle persone che si sono prodigate nella standing ovation e negli applausi che meritava questo discorso così ricco di fascino e profondità!

Grazie per dimostrarci ancora una volta che siamo fatti a tua immagine e somiglianza! Anche se io, fossi in Te, non andrei fiero di questo attributo!

Amen

Scrivi un commento

Commento

  1. 😱😱😱😱😱
    Dimmi che è uno scherzo!!!
    Ho visto solo un ragazzo predicare un discorso dettato da quella setta satanica (il diavolo erano proprio loro) ma il suo non verbale diceva altro…
    Società retrograda che sta reprimendo ancora tanta gente…
    La mamma degli ignoranti è sempre incinta!

    • Teresa, avrei voluto che fosse uno scherzo! Purtroppo la macchina del tempo esiste, ed è impiantata nella mente di queste persone, ancora ferme al medioevo…